Ottobre, riaprono i nostri Capanni

Pubblicato il

Cosa succede?

E’ ora di ripartire:  Sabato 1 Ottobre riaprono ufficialmente i nostri capanni fotografici che tornano ad essere utilizzabili su prenotazione. L’ingresso torna ad essere alle 7.30 del mattino, oppure tra le 12.00 e le 13.00 per la sessione pomeridiana.

martino-in-camera-webQuali capanni riaprono?

Ripartiamo subito con il Capanno del Martino, dove già vengono i martini e le ghiandaie. Successivamente riapriranno sia il Capanno dei Beccaccini dove la poiana è in zona già da qualche settimana ed il Capanno dello Sparviere dove aspettiamo ancora che la temperatura scenda di qualche grado. Appena accadrà torneremo certamente ad avere visite da parte di tutti i passeriformi del bosco.

Ci sono novità?

Si, l’esperienza di questa estate con il capanno dei Picchi aperto al solo costo del biglietto di ingresso all’Oasi (6.00 €) ci ha insegnato che offrire un “capanno dal prezzo umano” è una cosa apprezzata da molti e, quindi, per ottobre e novembre questo capanno sarà ancora utilizzabile la domenica da chiunque senza bisogno di prenotazione, ma con ingresso dalle 9.30 del mattino. Il capanno sarà pasturato come sempre, tranne che per il Martin pescatore che per esigenze di gestione viene seguito  solo presso il suo capanno ufficiale.

tb101Un’altra importante novità è la ripresa della collaborazione con il marchio Photoseiki avviata qualche anno fa e che oggi si rinnova grazie alla messa a disposizione di una splendida ed affidabile testa a bilanciere TB-101 che i fotografi possono provare di persona all’interno dei nostri capanni. Un ringraziamento va a Leonardo Colombo e Matteo Bonfanti.

Vi aspettiamo da Sabato 1 Ottobre e, come sempre, siamo a vostra disposizione su Facebook, via mail (oasicervara@gmail.com) e al telefono (0422.23815) per informazioni in tempo reale su cosa si muove nella palude.