SOGGETTI

Nell’Oasi di Cervara, la maggior parte delle specie selvatiche di interesse per i fotografi è presente in modo sedentario. Il numero di specie migratrici, e la loro consistenza numerica, è meno importante poiché non sono presenti ampi bacini idrici all’interno della riserva in grado di attirare grandi contingenti di anatre e sono assenti ambienti con acque basse, utili per invitare alla sosta gli uccelli limicoli.

A causa del naturale processo di rimboschimento, che sta riducendo sempre più canneti e praterie, qui  è normale incontrare soprattutto specie legate agli ambienti forestali umidi (Picidi, Passeriformi, Ardeidi, Accipitridi).

A fianco a queste sono presenti anche specie più legate alla vita in acqua e agli habitat a questa collegati come il Martin pescatore, i Rallidi e alcuni Anatidi di superficie.

Semplificando, le specie più interessanti e fotografabili nella Palude di Cervara si possono suddividere in tre gruppi in funzione della facilità nel realizzare avvistamenti e fotografie.

PER TUTTI

 Cinciarella Martin pescatore Cinciallegra Ghiandaia

PER CHI CI CREDE FINO IN FONDO

buteo_landing1920 Codibugnolo Picchio rosso maggiore Airone cenerino

PER CHI E’ NATO CON LA CAMICIA…

Sparviere Tarabuso Porciglione Picchio verde

 

 

 

 

CHECK LIST DELLE SPECIE FOTOGRAFATE DAL 2010 (ordine alfabetico)

  1. Airone cenerino
  2. Airone guardabuoi
  3. Airone rosso
  4. Alzavola
  5. Cinciallegra
  6. Cinciarella
  7. Codibugnolo
  8. Colombaccio
  9. Cornacchia grigia
  10. Fagiano
  11. Folaga
  12. Fringuello
  13. Gallinella d’acqua
  14. Garzetta
  15. Gazza
  16. Germano reale
  17. Ghiandaia
  18. Lucherino
  19. Luì piccolo
  20. Marangone minore
  21. Martin pescatore
  22. Migliarino di palude
  23. Moretta tabaccata
  24. Nitticora
  25. Passera scopaiola
  26. Peppola
  27. Pettirosso
  28. Picchio rosso maggiore
  29. Picchio verde
  30. Poiana
  31. Porciglione
  32. Regolo
  33. Scricciolo
  34. Sparviere
  35. Tarabuso